Centro Sìloe, la nuova sede del Consultorio Familiare Diocesano

Inaugurazione Centro Siloe
Con EZIO ACETI
20 aprile 2012
– ORE 16.00
Polo S. Agostino,
C.so Mazzini, 90
Ascoli Piceno

Il Centro Informazione Assistenza Famiglia (CIAF) nasce come associazione ad Ascoli nel 1977, in risposta all’invito dei Vescovi italiani che nel 1975 decisero di dar vita a un organismo che affiancasse l’attività pastorale della Chiesa: i Consultori Familiari di Ispirazione Cristiana. La decisione fu presa in un momento di grave crisi: ai valori del Vangelo si stavano opponendo altri miraggi che sotto l’apparenza di un “miglior essere” contribuirono in realtà al disorientamento e alla disgregazione sociale, di cui la famiglia fa la prima a soffrire. La Chiesa sentiva la forte esigenza di fare qualcosa per aiutare famiglia e società di fronte ai rischi che si profilavano.
Dall’inizio l’Associazione CIAF si è posta l’obbiettivo di promuovere e sostenere la famiglia attraverso molte attività: corsi per fidanzati, coniugi e genitori, consulenze gratuite per problematiche familiari di tipo relazionale, psicologico, medico, legale, etico e pedagogico, corsi e consulenze sui metodi naturali di regolazione della fertilità, incontri per ragazzi e giovani sull’affettività e la sessualità.
Attualmente le professionalità operanti nell’Associazione (coadiuvate da soci sostenitori e con l’assistenza ecclesiastica di D. Franco Petrucci) sono rappresentate da consulenti familiari, avvocati civilisti ed ecclesiastici, psicologi, psicoterapeuti, pedagogisti, assistente sociale, pediatra, fisioterapista, grafologo familiare, mediatore familiare e insegnanti dei metodi naturali di regolazione della fertilità. I soci, che lavorano in equipe, oltre che dalla formazione continua e dalla supervisione, che garantiscono la necessaria professionalità, sono motivati e sostenuti spiritualmente dagli incontri di preghiera mensili sulla Parola di Dio, tenuti da Suor Sofia del Monastero di S. Onofrio. Si tratta di incontri di grande importanza perché, se è vero che le attività sono rivolte a tutte le famiglie, anche non cristiane, gli operatori sanno che è nella loro fede in Cristo che trova fondamento l’operato del Consultorio. Negli ultimi anni si è posta l’esigenza di adeguare l’Associazione e la struttura alle normative vigenti, per cui nel 2010 si è provveduto alla modifica dello Statuto, che ha permesso l’iscrizione al Registro Regionale delle Associazioni di Volontariato.

Rimaneva la necessità di trovare una sede idonea e rispettosa delle norme previste nel settore. Le attività si svolgevano all’inizio in via dei Soderini, poi in via Marucci, strutture generosamente offerte dalla parrocchia di San Pietro Martire ma che col tempo si erano rivelate inadeguate: le attività consultoriali dell’Associazione richiedono infatti un setting specifico, con particolare cura per l’accoglienza e la privacy degli utenti. Finalmente anche questa importante esigenza ha trovato risposta nella generosa offerta di una famiglia che, in maniera anonima, ha espresso la volontà di cedere in comodato gratuito alla Diocesi, uno stabile di sua proprietà, con il vincolo di utilizzo per le attività del Consultorio Diocesano. I proprietari hanno provveduto a ristrutturare completamente la sede nel rispetto dell’attuale normativa regionale per i Consultori Familiari. Nasce così, in corso Mazzini 20, il Centro Famiglia Sìloe.

I commenti sono chiusi.