Aspettando… Ezio Aceti

20 aprile 2012 – ORE 16.00
Polo S. Agostino,
C.so Mazzini, 90 – Ascoli Piceno

Ezio Aceti è esperto di psicologia della disabilità, psicologia scolastica, e mediazione in ambito familiare, oltre che autore di molti volumi per le editrici Città Nuova, Ancora e Monti. Libri dai titoli frizzanti e per nulla scontati, quanto la sua persona. Cura una rubrica di risposte alle domande sul periodico Città Nuova e sul sito www.cittanuova.it.  È consulente psicopedagogico del comune di Milano e di altri comuni lombardi nonchè direttore scientifico di consultori e centri socio-educativi.
Ezio Aceti è lombardo, ma di formazione universitaria patavina: «Ero al primo anno di università e ascoltavo stupito un grande professore, così attento alla cultura dei bambini: Guido Petter sapeva entusiasmare e, con coraggio, aveva portato la cultura di Piaget in Italia, con un approccio rivoluzionario, di grande rispetto per la fanciullezza. Da lui ho capito che potevo, anzi dovevo occuparmi dei bambini». Poi, quasi a tracciare le fondamenta della sua esperienza umana e professionale, prosegue: «Un’altra figura essenziale per la mia vita e le mie scelte è stata Chiara Lubich.
«Un giorno, dopo una conferenza a membri del Movimento dei focolari, vedendo la gente contenta ho detto ad un amico: “La gente mi ascolta volentieri quando parlo di infanzia e adolescenza”. Lui mi ha risposto: “Tu hai una vocazione nella vocazione, devi incontrare la gente che chiede di conoscere e vivere bene il rapporto con i ragazzi, portando la cultura dell’infanzia” ».
Tratto dall’articolo di Annamaria Gatti – “Citta Nuova on line”

I commenti sono chiusi.